Terapia Del Dolore

La Terapia del dolore è una disciplina della medicina che si occupa della diagnosi e della cura del dolore.

Dolore-sintomo: è una situazione transitoria che, di norma, volge al termine in poco tempo rimuovendo la causa scatenante.
Dolore-malattia: cronicizza indipendentemente dalla malattia di base, può durare nel tempo limitando la qualità della vita del paziente.

Terapia del Dolore

Il Terapista del dolore è il medico che si occupa della diagnosi e della Terapia del dolore. Il suo compito è quello di riconoscere la patogenesi del dolore al fine di adottare la strategia terapeutica più adeguata.

Interviene sia in caso di dolore acuto (es. cervicalgia-dorsalgia-lombalgia, lombosciatalgia acuta, ecc.) per alleviare e controllare la sintomatologia dolorosa e consentire al più presto il ricorso a terapie riabilitative; sia in caso di dolore cronico, dove ha lo scopo di interrompere il meccanismo dell’automantenimento del dolore e di determinare nel tempo la cancellazione della memoria del dolore nel cervello.

Patologie dolorose di frequente riscontro:

  • Cervicalgie- Dorsalgie- Lombalgie
  • Dolore alle articolazioni: spalla, anca, ginocchio, caviglia, gomito, mano, etc.
  • Cervicobrachialgie
  • Lombosciatalgie
  • Dolore da osteoporosi
  • Dolori intercostali
  • Dolore da Herpes Zoster
  • Dolore da nevralgia posterpetica
  • Nevralgie del trigemino
  • Dolori cranio-facciali
  • Dolori persistenti post intervento chirurgico
  • Dolori da esiti di traumatismi
  • Dolori da Fibromialgia
  • Dolori dell’area pelvico-perineale maschile e femminile
    (Urologia, Ginecologia)
DIAGNOSTICA PAVANELLO srl
TIPO DI PRESTAZIONE
MEDICO
SEDE
TRATTAMENTI ANTALGICI